Browsing Category:

Sponsored

    We are knitters

    14 Settembre 2018

    Come probabilmente già sapete sono un’accanita sferruzzatrice, per questo motivo ho deciso di testare un kit di We are knitters e vedere se effettivamente fossero proprio per tutti.
    Per non cimentarmi in progetti faraoinici ho scelto un kit livello facile, per realizzare un turbante per l’inverno: caldo e fatto con amore.

    Ma prima di tutto cos’è We are knitters?
    We are knitters nasce dall’idea di María José e Alberto, promotori del rilancio del lavorare a maglia come terapia per riconquistare la fiducia in sé e non solo.
    María José e Alberto durante un viaggio a New York, con grande sorpresa hanno visto una donna in metropolitana impegnata a lavorare a maglia, lì hanno capito che era arrivato il momento riproporre in chiave moderna un’attività considerata per vecchie signore.

    We are knitters, il kit

    Il kit
    In effetti come dicono sul sito: include tutto ciò di cui hai bisogno per lavorare a maglia.
    Nel mio c’erano:
    . 2 gomitoli di lana 100% Baby Alpaca da 50 grammi
    . una coppia di ferri in legno di faggio misura 5mm
    . le istruzioni per seguire il pattern (in diverse lingue)
    . 2 aghi per cucire la lana
    . 2 buste di carta (una è quella del packaging)
    . un set di adesivi
    Tutti i materiali sono di ottima qualità, la lana è morbidissima e i ferri sono resistenti e piacevoli al tatto.

    Mi sono messa all’opera e in alcune sere ho completato senza alcuna difficoltà il mio turbante.
    Ovviamente nel pattern non sono spiegati i punti (che io sapevo già fare), ma per chi dovesse imparare c’è un’apposita sezione del sito con tutte le istruzioni necessarie: come avviare le maglie, come fare il dritto e come il rovescio etc etc

    Il risultato finale

    Dal mio punto di vista potrebbe essere un ottimo regalo per un’amica che vorrebbe approcciarsi al lavoro a maglia o all’uncinetto.
    Il kit contiene tutto e i prodotti forniti sono veramente di qualità, si possono scegliere i diversi livelli di difficoltà,  quindi è adatto proprio per tutti.

    Ricordatevi sempre che un’ora di knitting, dal punto di vista mentale, corrisponde ad un’ora di yoga o di meditazione: ripetere movimenti precisi e sempre identici a se stessi, ha lo stesso effetto di un mantra rilassante. Vi posso assicurare che è vero. Ora che arrivano lunghe serate sul divano, perché non cimentarsi in un’attività rilassante per realizzare qualcosa di utile se o per la casa?

    Un progetto nuovo nel quale potrei cimentarmi è l’arm knitting, non lo ho mai fatto e potrebbe essere per me qualcosa di nuovo.

    Se volete fare acquisti su We are knitters usate questo codice MGM5W1TWZ al momento del Check Out, riceverete un buono del valore di 10€ sul primo acquisto.

    LILLYDOO

    10 Agosto 2018

    Lo scorso anno Jacopo ha passato l’estate in body, era appena nato, stava quasi tutto il tempo in braccio e i body erano la soluzione più comoda e pratica perché il pannolino non si spostasse.
    Quest’anno la mise base dei JJ è canotta e pannolino. Ha imparato a camminare, si muove in continuazione e fa veramente caldo, quindi cerco di mettergli indosso il minimo sindacale per non farlo sudare troppo e permettergli di essere comodo. Solo che spesso i pannolini sono… monotoni e non in sintonia con le t-shirt o le magliette che gli metto.

    Quindi, dopo aver pensato di dover creare un brand che facesse dei pannolini confortevoli e carini (se volete ho mille idee su prodotti per bambini che si potrebbero mettere sul mercato), ho fatto semplicemente delle ricerche online, e mio malgrado ho scoperto che qualcun altro ci aveva pensato prima di me!
    Di fatto ho scoperto LILLYDOO (what babies really cry for).
    Prima di tutto ciò che mi ha convinto a fare una prova è stato il fatto che i pannolini sono privi di profumi, la cellulosa utilizzata per la produzione dei pannolini e della salviettine proviene da coltivazioni sostenibili (in famiglia cerchiamo di essere attenti all’ambiente), non hanno coloranti a contatto pelle e hanno delle fantasie molto molto carine.

    I Lillydoo sono anche certificati OEKO-TEX® STANDARD 100 nella classe 1 di prodotti per bambini, che tradotto in mammese significa che i materiali da loro utilizzati sono testati per sostanze nocive secondo una serie di requisiti molto rigorosi e quindi sono molto sicuri per i culetti dei nostri bimbi.

    Ho trovato interessante anche la possibilità di fare una prova, perché diciamocelo ci sono ottime marche che magari non si adattano al mio bambino, anche se sono perfette per il bimbo di qualcun altro, e non volevo trovarmi a fare il solito acquisto sbagliato. Con il pacchetto prova si paga solo la spedizione (per l’Italia 3,90€) e contiene una confezione di 10 pannolini e una confezione da 15 salviettine umidificate.

    Altro elemento molto interessante: si può fare un abbonamento secondo il quale a scadenze regolari ti vengono recapitati a casa i pannolini, quando vuoi sospendi, quando ti serve comunichi il cambio taglia, il tutto senza domande, suppliche o simili. Mica male no?
    Con l’abbonamento si arriva ad avere anche il 25% di sconto e si possono scegliere più fantasie e si può scegliere la data di consegna.

    Comunque tornando a noi e alla nostra prova devo dirmi soddisfatta: sono morbidi e confortevoli ma soprattutto tengono molto molto bene.