Browsing Category:

Me

    Settembre, a noi

    26 Agosto 2019

    Tra qualche giorno è settembre e tutto ricomincia, ma nel frattempo nella mia vita di blogger assenteista sono cambiate parecchie cose.

    A marzo ho iniziato a collaborare con un’agenzia, sebbene io sia ancora a partita iva, ovviamente questa novità ha sconvolto un po’ i ritmi famigliari e devo dire che ha destabilizzato un pochino la mia gestione del tempo libero. Sono sincera mi sembra di essere la pallina di un flipper: porta JJ al nido, vai al lavoro, esci dal lavoro e ritira JJ dal nido, fai spesa/lavatrici/gestione casa, prepara la cena e il pranzo per l’ufficio, etc etc per una maniaca del controllo e dell’organizzazione questo non va affatto bene, quindi con l’estate e le ferie (siamo tornati ieri dalla Slovenia e farò un post dedicato) ho deciso di rimettermi a fare anche quello che mi piace e di trovare il tempo per fare tutto ma in maniera più rilassata e tranquilla.

    Tutte le illustrazioni del post sono di Sanny Van Loon

    Ecco perché sto ricominciando a scrivere sul blog, sto ricominciando a lavorare a maglia e uncinetto, a leggere e perché no a fare attività fisica, ovvero sto riprendendo in mano la mia vita per poter dire di non essermi persa per strada dei pezzi.
    Ho persino ricominciato a fare un po’ di declutter, ricordate i miei buoni propositi? Sto infatti leggendo un libro, per il quale ho ricevuto alcune domande su Instagram (ho fotografato un passaggio dalla spiaggia).

    Nelle prossime settimane sistemerò alcune cose qua e là in casa e nella mia agenda:
    . sto facendo – senza troppo pressing – dei repulisti casalinghi per avere più tempo da dedicare ad altro
    . ho eliminato alcuni capi d’abbigliamento che non usavo da molto molto tempo e ho deciso di intraprendere un percorso più etico anche sul fronte abbigliamento
    . io e JJ ci iscriveremo ad un corso in piscina per bimbi, lui non ha molta confidenza con l’acqua e mi piacerebbe che si sentisse di più a suo agio
    . poi più bici, più tempo per la cura di sé, più tranquillità in generale
    . in fine siccome non mi piace mai stare ferma, quindi “più tranquillità, dove?!” sto elaborando un nuovo progetto ehehhe

    Share:

    Anno nuovo…

    4 Gennaio 2019

    Di solito si dice: anno nuovo vita nuova, ma sarà vero? In fin dei conti le vecchie abitudini mica le buttiamo nel sacchetto dell’umido come le patate al forno di settimana scorsa.

    In realtà secondo me fare la lista delle resolutions è un modo divertente per chiudere un capitolo e aprirne uno nuovo (per di più io faccio una lista di buoni propositi non appena mi entusiasmo per un nuovo progetto). Quest’anno ho deciso di non cancellare le mie abitudini, ma di dare loro un diverso spazio nella mia vita, quindi “Più tempo per questo/Meno per quello”.

    È più facile da gestire e meno rivoluzionario, forse anche più realistico.

    Qui la mia lista

    +
    Leggere a letto (vorrei cercare di leggere un libro al mese)
    Camminate
    Collaborazioni lavorative
    Organizzazione, ma senza stress
    Baci
    Viaggi


    Preoccuparsi prima di andare a dormire (la notte porta sconsiglio)
    Carboidrati
    Stress
    Insicurezza

    Diciamo che come obiettivo vorrei semplicemente trovare una soluzione per la nostra casa, che inizia davvero ad essere piccina per tre persone che la vivono come facciamo noi: io ci lavoro, Andrea fa anche il DJ e quindi ha tutto l’equipment e i dischi, Jacopo inizia ad avere esigenze di spazio per i suoi giochi e libri.

    L’immagine di copertina è presa da Jihi Elephant perché grazie a Miriam sta nascendo una nuova mania: i bullet journal.

    Share:

    Si ricomincia

    22 Luglio 2018

    Eccoci qui, di nuovo, sono passati tre anni e ho deciso di ricominciare a scrivere, ma con una veste nuova, un dominio e soprattutto in italiano.
    Ho fatto una stories su Instagram perché ero in dubbio: in quale lingua ricomincio a scrivere? Avete scelto l’italiano, e forse è la scelta migliore, perché diciamocelo, il mio inglese non è perfetto e poi come posso io pensare di avere dei follower nella moltitudine dei blog in inglese?!

    Quindi: si ricomincia!

    Dove ci eravamo lasciati? Ci siamo lasciati con un post su Vivien Maier, ma più che altro ci siamo lasciati in un periodo di stanca dal blog, nel quale stavo lavorando molto ed ero onestamente entrata in una sorta di gorgo di post in sequenza, forse un po’ sterili.
    Nel frattempo sono cambiate molte cose, sono cambiata io e il mondo che mi circonda è un po’ diverso, più tranquillo e rilassato nei confronti di internet e della vita in generale, anche perché un anno fa ho avuto un bimbo – ebbene sì, ma non pensate che il blog sarà incentrato SOLO su questo.

    Le cose di cui vorrei scrivere sono le stesse di un tempo: quello che trovo online e mi piace delle migliaia di ricerche che faccio ogni giorno online. Vorrei parlare di lifestyle se così si può dire, ma anche di me e del mondo che mi circonda, del design di interni che è una delle mie grandi passioni, di grafica, visto che è il mio lavoro, poi di craft/DIY che però includerei nel design per certi versi, di moda, di cucina magari e, perché no, di bambini.

    Beh se l’idea vi piace, direi che dovete seguirmi, considerando che non ho tutte le verità e che lo faccio semplicemente perché mi piace.

    Nel frattempo sentitevi pure liberi di scrivermi un’email a veronica@milktoothrain.it o di seguirmi su Instagram.

    (Immagine di scouteditions)

    Share: